Epigenetica, nutrigenetica, nutrigenomica e Intelligenza Artificiale: il confronto a Napoli

Epigenetica, nutrigenetica, nutrigenomica e Intelligenza Artificiale: il confronto a Napoli – Playlist video

Teresa Esposito, responsabile scientifico del congresso: “Ogni individuo è unico nelle proprie prerogative genetiche”
Vincenzo Zurlo, Unità operativa Nutrizione artificiale domiciliare Asl Na 3 Sud: “La grande opportunità offerta dalla telemedicina”
Ferdinando Primiano, direttore sanitario Asl Na 3 Sud: “Salute, non solo curare ma tutelare”
Antonio Giordano, direttore Istituto Sbarro per la ricerca sul cancro: “Interazione tra Dna e sostanze cancerogene”
Giuseppe Fiorentino, direttore Fisiopatologia respiratoria Azienda dei Colli: “Ia, il ruolo cruciale nel rilevare malattie respiratorie”
Bruna Fiola, consigliere regionale della Campania: “Obesità, tema rilevante per la Regione Campania”
Paolo Delrio, Uoc chirurgia colorettale Istituto nazionale dei tumori di Napoli: “Collaborazione sempre più stretta tra chirurgo e macchina robotica”
Salvatore Cortellino, ricercatore Scuola Superiore Meridionale: “Regolazione epigenetica delle cellule e sviluppo dei tumori”
Daniela Caterina Amoruso, Gastroenterologia ospedale del Mare Napoli: “Ecografia internistica, passi da gigante grazie all’Ia”
Ugo Trama, responsabile Politiche del farmaco Regione Campania: “Innovazione fondamentale”
Maria Grazia Esposito, Uoc chirurgia generale d’urgenza Ospedale “San Paolo” di Napoli: “Un’occasione per definire le linee guida dell’Ia”
Franco Pepe, titolare di “Pepe in Grani”

Lascia un commento

Torna su